Metodo C.E.M.S.

Scuola di operatore olistico in psicosomatica

Metodo cems 2018-02-01T12:06:16+00:00

Durata corso:
Corso di un anno e mezzo

Direttore Didattico: Elisabetta Savioli
Docenti: Laura Maria Peschiera

Il Metodo C.E.M.S. nasce dall’unione di più metodologie e conoscenze. Attraverso questo nuovo approccio olistico si guarda al benessere dell’individuo in tutte le sue sfaccettature, fisiche,energetiche, mentali e spirituali.

METODOLOGIA

Si mira a lavorare non solo sui blocchi fisici della persona, ma anche ad andare più in profondità. In questo modo si individuano le cause emotive ed energetiche che provocano gli squilibri . A tal fine si unisce la conoscenza dell’Ayurveda , del Counseling olistico, al lavoro sulla parte corporea e strutturale della persona. L’Ayurveda , il lavoro sul tessuto connettivo, il contributo del Counseling olistico, sono strumenti che servono all’operatore per comprendere come lavorare in maniera profonda e specifica su ogni tipologia di persona, agendo non soltanto su sbilanciamenti posturali e tensioni fisiche, ma anche su quelle forze situate in ambiti più profondi che contribuiscono a creare e cronicizzare le problematiche. Le persone attraverso questo metodo cambiano sia posturalmente , che nell’ambito caratteriale e relazionale.

Questo corso mira a formare degli operatori in grado di conoscere le ferite primarie delle persone, le caratteristiche emotive e posturali che caratterizzano le varie tipologie caratteriali e gli elementi di cui sono formate; si andranno a conoscere e a lavorare i vari binari miofasciali riuscendo a sbloccare i vari schemi corporei che caratterizzano ciascun elemento, si lavorerà sulla tipologia etere, aria, fuoco, terra e acqua, si conosceranno gli olii ayurvedici più appropriati per il loro trattamento, si lavorerà sulla respirazione, riuscendo a trasformare interiormente la persona.

CORSO DI OPERATORE OLISTICO
IN PSICOSOMATICA METODO C.E.M.S

L’operatore olistico in Psicosomatica metodo C.E.M.S. si focalizza sull’importanza del sentire, e conoscere il corpo, attraverso la percezione del tessuto connettivo. La manipolazione connettivale è un potente strumento di cambiamento che ha effetti su tutta la persona. La scuola di Operatore è un insieme di interventi olistici che si estendono su ogni parte dell’anatomia andando a riconnettere il sistema muscolare a quello scheletrico, nervoso, endocrino, circolatorio, respiratorio, immunitario. Questo corso nasce da più metodologie e conoscenze e aiuta a guardare al benessere dell’individuo in tutte le sue sfaccettature, fisiche, energetiche, mentali e spirituali andando a lavorare non solo sui blocchi fisici della persona, ma anche ad andare più in profondità.

In questo modo si individuano le cause emotive ed energetiche che provocano i disagi. A tal fine si unisce la conoscenza dell’Ayurveda al lavoro sulla struttura miofasciale del corpo e all’approccio interiore, comprendendo come intervenire in maniera profonda e specifica su ogni tipologia di persona, agendo non soltanto su sbilanciamenti posturali e tensioni fisiche, ma anche su quelle forze situate in ambiti più profondi, che contribuiscono a creare e cronicizzare gli squilibri.

Parte teorica

  • Cenni sulla caratterologia e sulla psicosomatica
  • Il linguaggio del corpo
  • Disagi come risultato di fenomeni psicologici
  • Le 5 ferite e gli squilibri sul corpo
  • Enneagramma
  • Archetipi della personalità
  • Focusing e self talk
  • Percorsi di autoconsapevolezza per la conoscenza ed il riconoscimento del Sé Superiore
  • Visualizzazioni
  • Meditazione guidata e rilassamento
  • Le guide interiori
  • Angelologia
  • Armonizzazione corporea per gli sblocchi emozionali

Ayurveda

  • L’Ayurveda, la Prakriti in Ayurveda e gli elementi
  • Analogie tra elementi e caratteriotipi
  • Olii Ayurvedici e polveri appropriate per i vari elementi
  • Accenni di trattamenti ayurvedici: il Nasya, l’Abhyanga, lo Shirodhara, i Pinda e l’Udvarthana

Anatomia

  • La fascia, il tessuto connettivale e le sue funzioni
  • Le corazze esistenziali: la corazza fondamentale, la corazza della disperazione, la corazza del non-amato, la corazza protettiva.
  • Le corazze di identificazione: la corazza parentale, la corazza di appartenenza, la corazza narcisistica, la corazza sociale.
  • Come nasce la postura
  • Analisi posturale
  • Panoramica di linee e segmenti
  • Il trauma e lo stress nel tessuto connettivo

Percorsi fasciali

  • La tipologia Etere e il Percorso fasciale posteriore
  • La tipologia Aria e il percorso fasciale anteriore
  • La tipologia fuoco e il percorso Laterale
  • Il rilascio dello stress, la respirazione
  • La tipologia acqua
  • Il percorso laterale e il percorso a spirale
  • La tipologia acqua e il movimento “tra le braccia della madre”
  • La tipologia terra e il percorso profondo
  • La tipologia terra e la linea delle braccia

Il programma è strutturato in 450 ore e gli incontri saranno un weekend al mese tranne Luglio ed Agosto. Informati meglio sui corsi!

SCRIVI O CHIAMACI

SEMINARI

Primo Livello

Parte teorica:

  • Cenni sulla caratterologia e sulla psicosomatica
  • Le 5 ferite e gli squilibri psicosomatici tra caratteriotipi e gli elementi
  • Prakriti Ayurvedica ed elementi
  • La fascia e le sue funzioni
  • Analizziamo la postura

Parte pratica:

  • Lavoro sulla tipologia Etere e sui blocchi fisici correlati
  • Richiamo del corpo alla presenza, sentire il contatto senza ritirarsi
  • Lavoro sulla tipologia Aria e sui blocchi correlati
  • Trasformazione della paura in forza ,essere assertivi ed espressivi senza più vittimismo
  • Olii Ayurvedici appropriati
  • Armonizzazione corporea per gli sblocchi emozionali

Secondo livello

Parte teorica:

  • Enneagramma
  • Archetipi delle personalità
  • Focusing e self talk

Parte pratica:

  • Lavoro sulla tipologia fuoco e manovre correlate
  • Essere meno reattivo e prendere più contatto con la propria interiorità
  • Lavoro sulla tipologia terra e manovre correlate
  • Lasciarsi andare,abbandonarsi,avere connessione con la quiete
  • Olii Ayurvedici appropriati
  • Armonizzazione corporea per gli sblocchi emozionali

Terzo livello

Parte teorica:

  • Percorsi di autoconsapevolezza per la conoscenza ed il riconoscimento del Sé  Superiore
  • Visualizzazioni
  • Meditazione guidata e rilassamento
  • Le guide interiori
  • Angelologia

Parte pratica:

  • Lavoro sulla tipologia acqua, le compressioni.
  • Oscillazione tra le braccia della madre
  • La respirazione e muscoli connessi, lo psoas
  • Trasformare la tensione , la rabbia , in libertà e autoaffermazione
  • Armonizzazione corporea per gli sblocchi emozionali